• MATIFF 2023 EDIZIONE ZERO.FOUR

  • MATIFF 2023 EDIZIONE ZERO.FOUR

MY MATER. THE DROP OF UNIVERSE.

“My Mater, the drop of Universe” mescola memoria e desiderio, rimettendo in moto il tempo, quello del presente, dell’azione consapevole. È una storia, una visione, che parte da un profondo legame con la Terra, ma è anche un monito, un richiamo alla necessità di un cambiamento di mentalità verso un futuro sostenibile. “My Mater, the drop of Universe” è Matera: la città incastonata tra le rocce, che accoglie e custodisce come il ventre materno e che ha visto evolvere la storia dell’uomo.

Qui, in una area arida ed inospitale, l’uomo ha ricavato ingegnosamente l’acqua e con essa la possibilità di sopravviverci. Una Terra-Madre, che fa parte di una storia antichissima che guarda al futuro perché usa le risorse senza distruggerle. Matera diventa quindi il luogo da cui far partire una nuova riflessione sul futuro dell’umanità: mentre la scienza si spinge oltre i confini conosciuti e le intelligenze diventano artificiali, l’arte deve ritrovare il senso di vivere dove tutto è principio, ma in eterna trasformazione, Mater Perpetua.

Sono stati quasi 400 i registi iscritti da tutto il mondo, 47 film selezionati in concorso nelle 5 sezioni: lungometraggio, cortometraggio, animation, documentari, spot/videoclip.

Ospiti straordinari, tematiche innovative, nuove prospettive, 5 sale di proiezione, una città: Matera, because we are a drop of Universe